venerdì 6 marzo 2015

Nuovi arrivi sul mio scaffale n.55


Non aggiorno i miei acquisti da parecchio tempo. Un po' perché mi vergogno della mole di libri acquistati e scambiati, ma anche perché avendo la sensazione di non riuscire a star dietro a tutte le novità, ho gettato la spugna ancor prima di iniziare! Comunque questa è una veloce panoramica di alcuni dei nuovi arrivi e delle ragioni per cui li ho desiderati, cliccate sui titoli per essere rimandati alle schede dei libri!


Di La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo di Audrey Niffenegger mi era piaciuto moltissimo il film. Da quando mi sono accorta di non ricordarmelo per niente ho deciso di voler leggere il libro da cui è tratto. Lo hanno amato in moltissimi, spero mi colpisca quanto e più del film! Il titolo è abbastanza esplicito quindi non mi dilungo sulla trama (e poi chi non lo conosce?).
Forse non ci crederete ma non ho la minima idea di che cosa parli La principessa sposa di William Goldman. So solo che ne è stato tratto un film intitolato "La storia fantastica" e che le recensioni sono così entusiastiche da far pensare ad un capolavoro! Lo leggerò prestissimo.
Questo indomito cuore di Pearl S. Buck è appena arrivato ma è già in lettura! Avevo altri libri di quest'autrice in lista desideri, questa donna è un PREMIO NOBEL! Da molti anni però non veniva ristampata in Italia, per fortuna ci ha pensato la Sonzogno con la sua collana "bittersweet" (dolceamaro, che nome stupendo per una collana) a riportarla sugli scaffali. Vi farò sapere a breve il mio parere.


Per La vita segreta della api di Sue Monk Kidd posso ripetere lo stesso discorso fatto per "La moglie dell'uomo ecc...". Il film mi è piaciuto ma non lo ricordo più, quindi ora posso leggere il libro. La protagonista è una bambina e il romanzo parla di razzismo nell'America di inizio '900. Sembra fatto apposta per me.
Mr Vertigo l'ho comprato dopo l'innamoramento per Paul Auster dovuto alla lettura di "Follie di Brooklyn" (QUI la recensione adorante). Parla di un ragazzino che vuole imparare a volare. è così curioso e assurdo da risultare irresistibile ai mie occhi!
La mennulara di Simonetta Agnello Hornby non è solo, accanto a lui attende anche "La zia marchesa" della stessa autrice. Desideravo leggere la Hornby da parecchio tempo e ora che sto organizzando una piccola vacanza in terra siciliana credo sia arrivato il momento non giusto ma proprio perfetto!


La famiglia Karnowski do I.J. Singer è il nuovo libro tormentone, potevo non averlo? Non so esattamente di cosa parli ma suppongo narri le avventure di una famiglia ebrea a cui capita di tutto. Sarò costretta a leggerlo per farmi la mia opinione e non sentirmi più un pesce fuor d'acqua.
Venivamo tutte per mare di Julie Otsuka racconta il dramma delle migliaia di giovani spose giapponesi che ad inizio '900 venivano "ordinate per posta" dagli americani. Un piccolo brandello di storia che è più facile ignorare e diemnticare.
Io amo Nick Hornby e voglio tutta la sua bibliografia quindi non vi stupirà vedere tra i nuovi arrivi Tutto per una ragazza. Una vera odissea avere questo libro, continuava a sfuggirmi ma ora è qui a prendersi la sua dose di sguardi languidi.


Ho comprato la mia prima graphic novel! Si tratta di La profezia dell'armadillo di Zerocalcare. L'ho già anche letto e... che meraviglia! Una commozione e insieme un divertimento senza uguali. In contemporanea ho comprato anche "Dimentica il mio nome" dello stesso autore e ne sono molto contenta, me lo tengo per un giorno speciale...
Torta al caramello in paradiso di Fannie Flagg l'ho preso perché mi piace l'autrice e desidero aver sempre suoi libri "di scorta" da leggere nel caso ne sentissi la necessità. Sì, sono matta.
Infine Sorella del mio cuore di Chitra Banerjee Divakaruni che ho preso quasi a scatola chiusa anche senza conoscerlo a fondo. So che le protagoniste sono due ragazzine che si sentono sorelle anche se la società in cui crescono non approva il loro rapporto. I libri ambientati in India mi scuotono sempre nel profondo, sono molto curiosa dell'effetto che mi farà questo.


E direi che basta così...
Come avrete capito non sono tutti qui ma mi sembrano già tanti e interessanti!
Se li avete letti lasciatemi il vostro parere, mi interessa molto!
ciao
Fede

14 commenti:

  1. La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo.
    Lo amo.
    Il film è carinissimo, ma poca cosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordavo il tuo amore e ha influito nella scelta ^^
      ricordavo anche che dovrebbe uscire un seguito, vero?

      Elimina
  2. Quante bellezze!! *-*
    Ho anche io La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo e La famiglia Karnowski ma non li ho ancora letti...mentre mi piacerebbe leggere qualcosa della Flagg e Venivamo tutte per mare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Flagg deve essere una dona dolcissima, e così sono i suoi libri. Mi aspetto grandi cose da tutti <3

      Elimina
  3. Quani bei libri! Mi incuriosisce molto "La mennulara" non ho letto nulla della Hornby e vorrei provare con il libro che hai acquistato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo ottenuto "La zia marchesa" da uno scambio ma ho deciso di comprare e iniziare da questo perché mi è stato detto che i primi 3 libri di quest'autrice sono idealmente uno il seguito dell'altro. I protagonisti non sono gli stessi ma sono meglio se letti in ordine. Non ho neppure capito perché ma ho deciso di fidarmi!
      Ciao ^^

      Elimina
  4. Grazie Radiolinablu dai sempre delle belle ispirazioni. Ma ti faccio una domanda > quali sono I classici che più ti sono piaciuti o che non hai ancora letto ma che magari un giorno lo farai?
    Grazie e buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho letto molti classici in vita mia: ho letto alcuni romanzi di Jane Austen e delle Bronte ma a dire il vero non mi hanno appassionata molto. Ho amato molto di più, di genere simile, la serie delle "Piccole donne" della Alcott.
      Non mai terminato un libro di autore russo ma ho da poco acquistato "I fratelli Kamazaov" di Dostoevskij che progetto di leggere entro l'anno. Lo stesso vale per i classici francesi, sul comodino ho l'immenso "I miserabili" di Hugo.
      Classici del '900 ne ho letto molti di più, tra i miei preferiti "Il fu Mattia Pascal" di Pirandello e "Sostiene Pereira" di Tabucchi.
      Ciao^^

      Elimina
  5. Uh, quanti! *__*
    La principessa sposa è un capolavorissimo, l'ho adorato *___*
    Bellissimo quello di Zerocalcare, è ancora il mio preferito, anche se li ho letti quasi tutti. Mi interessa un sacco pure La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo, so di averne letto una gran bella recensione ma non ricordo minimamente di chi fosse...
    Invece Tutto per una ragazza non sono neanche riuscita a finirlo, anche se pure io adoro Hornby T^T Spero ti vada meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D spero anch'io! So che Hornby non è più quello degli esordi, o per lo meno così sostengono molti dei suoi lettori... Spero che non mi deluda dai.
      "La principessa sposa" sono sicura che lo adorerò!

      Elimina
  6. Avrei da dire mille cose per ogni libro!
    Allora, La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo è stato uno dei miei romanzi preferiti per anni. Lo è ancora, ma ultimamente un po' di libri gli hanno tolto il primo posto. Però lo adoro. Volevo chiamare mia figlia (se ne avessi avuta una) Claire. L'ho prestato a chiunque, l'ho letto e riletto. Il film è stata una delusione tremenda.
    La principessa sposa è uno dei miei libri preferiti, di quelli che ricordi con affetto e ti viene voglia di abbracciare. L'ho scoperto anni fa quando fb non esisteva e su aNobii si parlava continuamente di libri. Che scoperta meravigliosa!
    Della Buck abbiamo già parlato ;)
    La vita segreta delle api: che bello! so che a breve esce un altro romanzo dell'autrice e vorrei proprio leggerlo... le atmosfere mi piacevano troppo.
    Mr Vertigo è stato il mio primo Auster e mi è piaciuto tantissimo! Ora a casa ho un bel 70% della sua produzione letteraria, che sono andata in fissa :D
    La famiglia Karnowsky l'ho presa anche io e non vedo l'ora di leggerla.
    Venivamo tutte per mare l'ho letto e mi è piaciucchiato. Bello ma non da ricordarlo con gioia.
    Tutto per una ragazza è stata una delle delusioni che Hornby mi ha dato. eppure ne sento sempre parlar bene... bah
    Quanto alla Flagg, Torta al caramello è stato il primo romanzo che ho trovato dopo Pomodori verdi fritti, quando ho deciso che avrei dovuto avere tutti i suoi romanzi.
    E per Zerocalcare: amore! Vorrei anche vederlo dal vivo, ti fa i disegnini al posto della dedica... *_*
    Stupende entrate nella tua libreria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un paio di anni fa Zerocalcare l'ho visto al salone di Torino ma lo conoscevo ancora solo per le strisce sull'agenda Comix per cui non lo tampina, peccato :(
      A quanto pare mi aspettano tante belle letture e forse qualche delusione... vedremo :D

      Elimina
  7. Che bel bottino!
    Alcuni titoli li conosco: "La moglie dell'uomo..." mi e'piaciuto un sacco, "La principessa sposa" ce l'ho in libreria ( e spero di riuscire a leggerlo entro l'anno),de"La vita segreta delle api" ne ho sentito commenti vari...aspetto la tua opinione in merito!
    Degli altri mi"ispirano" "La famiglia K." e "Venivamo tutte per mare":vanno a finire dritti dritti in wish list!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo ricominciare a recensire in maniera sistematica, ne sento la necessità ma non so dove finisca tutto il mio tempo accidenti!!!

      Elimina