martedì 26 maggio 2015

Libri che vorrei divorare n.53



Buongiorno! Oggi voglio portare la vostra attenzione su due romanzi di autrici italiane che si sono aggiunti di recente alla mia lista dei desideri. Come ben sapete sto riscoprendo la letteratura italiana con grande soddisfazione. Gli autori nostrani hanno un gran talento e sono capaci di far vedere con occhi nuovi luoghi che pensavamo di conoscere alla perfezione, calandoci nelle vite di nostri connazionali di ogni tempo e luogo. I libri di oggi mi hanno già conquistate e sono schizzati in cima alla lista di quelli da leggere. Che dite, vi incuriosiscono?








Titolo: Fiore di fulmine
Autore: Vanessa Roggeri
Prezzo: 16,40€
Pagine: 280
Data di pubblicazione: Maggio 2015
Edito: Garzanti
Scheda del libro: 







Ho la certezza che lo adorerò "Fiore di fulmine" di Vanessa Roggeri. Il primo romanzo dell'autrice, "Il cuore selvatico del ginepro" (QUI la mia recensione) raccontava la storia di sette sorelle l'ultima delle quali vive con la croce di essere considerata una strega. L'atmosfera del libro era misteriosa, magica e affascinante e sono stata da subito contentissima di avere la possibilità di leggere a breve una nuova storia di Vanessa Roggeri! Ancora volta la protagonista sarà una reietta, un'esclusa dalla società. Mi aspetto moltissimo.







Titolo: Tanto gentile e tanto onesta
Autore: Gaia Servadio
Prezzo: 18,00€
Pagine: 368
Data di pubblicazione: 4 Giugno 2015
Edito: Sonzogno
Collana: Bittersweet
Scheda del libro: 






La collana Bittersweet della Sonzogno ci regala un nuovo gioiellino riscoperto e riportato alla luce dalla CE. Questa volta non è stato scovato tanto indietro nel tempo, e neppure molto lontano! Questo romanzo di autrice italiana è stato rifiutato da moltissimi editori, pubblicato nel 1967 dalla Feltrinelli e tradotto in sedici lingue. All'estero ha avuto successo ma in Italia è scomparso molto velocemente dagli scaffali! L'eroina di questa storia si chiama Melinda e fin da giovanissima dimostra di non avere inibizioni sessuali di alcun tipo. Un uragano incontenibile che il lettore segue lungo la sua folle vita. Che dire... wow! Se sarà divertente quanto sembra sarà sicuramente tra i migliori letti quest'anno.



Dunque? Cosa pensate di questi libri?
Buona serata
Fede

6 commenti:

  1. Fiore di fulmine è in libreria di già, ma mia mamma l'ha rubato. Che soggetto che è! L'altro anche mi ispira molto, d'altronde come tutti - o quasi - i romanzi Sonzogno ;)

    RispondiElimina
  2. Mi piacciono tanto i romanzi che parlano di donne, donne escluse dalla società e che devono affrontare un'esistenza dura! Li trovo particolarmente capaci di arrivare al cuore ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono molto attratta da libri di questo genere. Probabilmente è un mio limite ma riesco ad immergermi veramente nella storia (salvo alcune eccezioni) solo se il protagonista è una donna. Grandi emozioni quasi ogni volta.

      Elimina
  3. Con "Il cuore selvatico del ginepro" ho conosciuto atmosfere travolgenti, drammatiche e misteriose. Mi piace leggere romanzi che hanno come protagonista la donna. Sicuramente "Fiore di Fulmine" sarà tra le mie prossime letture. Buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero tanto sia anche tra le mie prossime letture!

      Elimina