mercoledì 30 aprile 2014

w...w...w...wednesdays! n.44



Ecco a voi una nuova puntata di w...w...w...wednesdays!!
Questa rubrica ha visto la luce sul blog americano "Should be reading"
Semplicemente è necessario rispondere a tre domande, ovvero:

What are you currently reading? 
What did you recently finish reading? 
What do you think you'll read next?


Che libro stai leggendo?


Ho iniziato "Tempesta di spade", il volumozzo della serie "Il trono di spade"!!! L'ho iniziato perché come tutti saprete è iniziata la quarta stagione del telefilm e in giro per il web non si parla d'altro che non sia GoT. Io non seguo la serie ma ho apprezzato i primi due volumi, mi sono appassionata all'intreccio e affezionata ai personaggi così ben caratterizzati dal buon vecchio Martin, per cui ne ho avuto nostalgia e ho deciso di gettarmi sul mattoncino, anche se ho optato per l'ebook (mica sono pazza a trascinarmelo in giro). Magari inframezzerò la lettura con qualche cartaceo, così per variare. In fondo sono oltre 1200 pagine, se le leggessi tutte di seguito ne avrei sicuramente la nausea!


Cosa hai finito di leggere?


Questa settimana ho terminato le due letture che avevo in corso, ovvero "Sostiene Pereira" di Tabucchi e "Misery" di King. Questi due romanzi sono ormai entrambi dei classici nel loro genere, ma nessuno dei due mi ha conquistata. "Sostiene Pereira" mi è da subito piaciuto per via dello stile, ricco di ripetizioni, cadenzato, monotono... Molto particolare. Nonostante l'interesse la storia non mi ha coinvolta come speravo, la storia è un climax ascendente verso un finale davvero notevole che però, a mio parere, non compensa del tutto la lentezza della narrazione. "Misery" è stata un'altra delusione. Non ho avuto paura neppure per un secondo. La narrazione è troppo confusa per i miei gusti. Ho letto che King scrisse questo libro sotto l'effetto di sostanze stupefacenti e alcool e che Misery è considerato il suo capolavoro. Secondo me è umiliante pensare che il proprio capolavoro sia il risultato dell'abuso di droghe, e trovo che quest'affermazione sia sbagliatissima anche per ragioni etiche. Il vero genio non viene liberato dalle droghe e secondo me è sbagliato anche sottintenderlo. Dal canto mio penso che "Misery" sia, a livello di trama, molto bello e fantasioso, ma a livello di stile incapace di convincere un lettore razionale come lo sono io.


Cosa leggerai dopo?


Dato che la mia voglia di thriller non ha trovato soddisfazione, e dato che questa voglia mi raggiunge poche volte l'anno devo approfittarne! Ho appena comprato per addirittura 1,50€ questo romanzo di Fred Vargas, un'autrice che desidero leggere da parecchio tempo, spero non mi deluda!


Voi? Cosa state leggendo? 
Aspetto i vostri pareri sulle mie letture, ciao!
Fede

12 commenti:

  1. sostiene pereira purtroppo neanche a me piacque più di tanto.

    misery ce l'ho ed in WL, spero di leggerlo presto e farmi un'idea

    ad ogni modo

    finito UNA LONTANA FOLLIA della morton (per me è bellissimo)

    leggo TUTTA COLPA DELLA NEVE (e anche un po' di new york) di virginia bramati

    leggerò.... LA RAGAZZA CHE HAI LASCIATO e qualcosa in digitale, di autori esordienti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi giuro che ritento con la Morton! ^^
      Ciao!

      Elimina
  2. Chi è morto alzi la mano è carino, bei personaggi!!! :D
    La Vargas non è la mia autrice di gialli preferita, ma non è male! :)

    RispondiElimina
  3. Chi è morto alzi la mano è il primo di una trilogia - ma ogni volume è autoconclusivo, eh - incentrata sui bizzarri personaggi soprannominati "gli evangelisti" ma i romanzi della Vargas che preferisco sono quelli con Adamsberg... Meravigliosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inizio da questo e poi si vedrà, se sarà amore (o almeno un interesse platonico) continuerò con l'altra serie che dici tu ^^

      Elimina
  4. Bello"Il trono di spade"!!!!
    Occhio a non affezionati ai personaggi però...

    RispondiElimina
  5. Io ho appena terminato"La felicità sta in un altro posto" di Sara Lattaro, sto leggendo" La miscela segreta di casa Olivares" di Giuseppina Torre grossa e proseguiro' con"Il cavaliere dei sette re"di Martin

    RispondiElimina
  6. Lo voglio anch'io quello di Martin!!! Devo comprarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho trovato in biblioteca!
      Ho avuto la fortuna di passarci proprio nel momento che avevano finito di etichettarlo e catalogarlo e quindi era disponibile per il prestito!

      Elimina
  7. 'Misery', che ansia!
    Anche io ho pubblicato il www..
    http://libridicristallo.blogspot.it/2014/04/www-wednesday-9_30.html

    RispondiElimina
  8. La Vargas incuriosisce anche me: buona lettura! :) Io mi barcameno tra vari testi per l'università, al momento, ma fortunatamente per me sono molto interessanti.

    RispondiElimina