lunedì 9 luglio 2012

Prime pagine n.1 "Cupcake club" e "Il colore dei fiori d'estate"


Negli ultimi tempi le case editrici hanno iniziato a rendere disponibili in formato pdf, a scopo promozionale, le prime pagine dei loro libri in uscita. La cosa mi entusiasma e mi fa assalire da una frenesia di leggere tutti i primi capitoli disponibili allo scopo di capire cosa può piacermi e quindi devo assolutamente comprare.

Perchè a volte le recensioni incuriosiscono ma non convincono, e leggere personalmente le prime pagine di un libro permette di emettere il giudizio definitivo: lo comprerò o non lo comprerò?

Sono consapevole che poche pagine non sono sufficienti per giudicare un romanzo, spesso dopo un inizio lento si trovano le pagine della propria vita, a volte l'inizio è scoppiettante e coinvolgente ma poi si scopre che l'autore non aveva nulla da dire in realtà.

Ma queste prime pagine permettono di aprire le porte della nostra mente su una storia che non ci aspettavamo, di incontrare uno stile unico nascosto dietro un nome poco noto, per cui per e sono ormai fondamentali, e molto spesso fanno la differenza.

Questa rubrica nasce per segnalarvi alcune delle "prime pagine" più significative che mi capiterà di leggere, e anche per dirvi cosa ne ho dedotto in più sulla trama del romanzo in questione, senza che dobbiate per forza leggerle a vostra volta! Ditemi cosa pensate della mia idea, e siate sinceri!







Titolo: Cupcake club
Titolo originale: Semi - Sweet
Autore: Roisin Meaney
Prezzo: 9,90€
Pagine: 288
Data di pubblicazione: 19 Lugio 2012
Editore: Newton&Compton
Collana: Anagramma
Scheda aNobii del libro:






QUI trovate le prime pagine di "Cupcake club"

cosa ho scoperto dalle prime pagine:

La protagonista si chiama Hannah e la sua storia non inizia bene: nelle primissime pagine quello che è il suo fidanzato e convivente da 15 mesi la lascia per un'altra donna, in un periodo importantissimo e di grande tensione per la sua vita, perchè lei sta per aprire un negozio di Cupcakes, realizzando il suo sogno più grande.
La narrazione salta tra lei e il suo fidanzato, Patrick, infatti da queste prime pagine si intuisce che, benchè abbia lasciato la protagonista, in realtà non uscirà dalla sua vita molto facilmente. Da una parte c'è lei, che combatte tra l'odio nei confronti del suo ex per averla tradita e abbandonata e il desiderio di cercarlo ancora, dall'altra c'è lui che anche se ha iniziato una nuova vita con un'altra donna, con tanto di scene hot, non smette di fare paragoni con la sua storia precedente, che ha interrotto lui stesso ma che non smette di fargli avere  strani pensieri...
Così nasce la curiosità, cosa sarà dei due protagonisti? Torneranno insieme oppure no?
Dalle prime pagine scopriamo anche che Hannah ha un migliore amico maschio. Ci sarà del tenero tra loro adesso che lei è single?
Di sicuro il "Cupcake club", il nuovo negozio della protagonista, avrà un ruolo molto importante nella storia, dato che impegnerà la maggior parte del suo tempo. Ma chissà quali novità porterà alla sua vita?! Queste prime pagine destano una gran curiosità per i futuri sviluppi della storia.
Di sicuro si annuncia come una lettura leggera dai tratti zuccherini!


Per il secondo libro di cui ho letto le prime pagine di recente si cambia totalmente registro. I toni si fanno immediatamente più seri.





Titolo: Il colore dei fiori d'estate
Titolo originale: The dry grass of August
Autore: Anna Jean Mayhew
Prezzo: 9,90€
Pagine: 352
Data di pubblicazione: Giugno 2012
Editore: Newton&Compton
Collana: Anagramma
Scheda aNobii del libro: 







QUI trovate le prime pagine di "Il colore dei fiori d'estate"

cosa ho scoperto dalle prime pagine:


Queste prime pagine sono davvero sconvolgenti. Si viene da subito catapultati nei Stati del Sud degli USA, nel 1954, quando era ancora in atto la segregazione razziale nei confronti dei neri. Il motto dei sudisti era "separati ma uguali va bene per tutti" con il quale si giustificavano agli occhi della capitale, che aveva già decretato per legge che le persone di colore avevano gli stessi diritti dei bianchi. Tale legge che era stata bellamente ignorata dagli Stati del Sud.
La protagonista Jubie parte per un viaggio con madre, due sorelle, un fratello e Mary, la domestica di colore. Ci viene detto che capiterà un grave incidente durante il viaggio, e che Mary verrà persa, ma ancora non si sa di cosa si tratterà e la curiosità, mista a preoccupazione, è tanta.
Dal secondo capitolo scopriamo anche che la vita della protagonista tredicenne non è affatto facile perchè il padre, un alcolista, spesso sfoga su di lei la sua rabbia picchiandola  e frustandola. Non so ancora che ruolo avrà il padre nella storia, ma temo che non sarà un ruolo positivo.
Il libro mi ha fatto da subito un'ottima impressione, è ben scritto ed emotivamente coinvolgente fin da subito.
Lo leggerò di certo!

Ho già parlato di questo libro nella prima puntata di "L'estate è donna", se non lo avete ancora fatto leggetela QUI!


Spero che questa nuova idea vi piaccia!

Ovviamente sono curiosissima di leggere le opinioni di tutti!

Avete letto questi libri? Cosa ne pensate? Anche voi li avete in wish list?

Come sapete ho abolito le captcha, quelle fastidiose parole chiave che bisogna inserire quando si lascia un commento, quindi farmi sapere la vostra opinione non vi richiederà che pochi secondi!


Buona giornata!

7 commenti:

  1. Molto, molto interessante questa rubrica!! :D

    RispondiElimina
  2. Davvero molto bella questa rubrica!!!complimenti!!!
    Mi attira molto Cupcake club!!!sono proprio curiosa di scoprire cosa succederà ai due protagonisti!se torneranno insieme!!

    RispondiElimina
  3. Bella rubrica!! ^^ Il secondo libro mi incuriosisce molto...è il genere che di solito mi attira di più...speriamo che poi non mi deluda (capita anche questo a volte)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dalle prime pagine confido che sarà stupendo!

      Elimina
  4. secondo me è una buonissima idea...un modo nuovo e originale per conoscere e parlare dei nuovi libri!

    RispondiElimina
  5. Anche a me piace molto questa rubrica :D

    RispondiElimina
  6. Grazie! Mi fido molto del vostro giudizio ^_^

    RispondiElimina