giovedì 27 settembre 2012

Book Blogger Hunt! Intervista a "Il flauto di Pan"


In palio per questo mega giveaway ci sono oltre 40 premi, tra libri, ebook e gadget letterari, per un unico fortunato vincitore! Juliette metterà in palio 20 libri tra cartacei ed ebook, e poi ci saranno i premi messi a disposizione dagli altri blog ;)
Io ho messo in palio 1 libro cartaceo e 3 e-book, spero vi piacciano!

La Book Blogger Hunt è iniziata lunedi 24 settembre, e terminerà il 30, ma le partecipazioni ai giveaway saranno aperte fino al 4 ottobre!Il 5 saranno annunciati i vincitori.

Rivediamo le regole:

- Il 24 Juliette e Denise hanno dato il via ad una catena di interviste tra blogger che sono partite dai loro due blog creando due percorsi differenti. 
-Voi lettori potrete scegliere se seguire il percorso di Juliette (quello di cui faccio parte IO) o quello di Denise, entrambi porteranno ai mega giveaway, cambieranno solo i blog che ne faranno parte!
-Ogni giorno 6 blogger (3 per il percorso di Juliette, 3 per quello di Denise), pubblicheranno delle interviste a un altro blogger, e nasconderanno nel proprio post un numero, il loro numero preferito!
-Voi lettori dovrete assolutamente annotare tutti i numeri, e una volta terminata la catena di interviste dovrete sommarli ottenendo cosi il codice necessario per partecipare ai mega giveaway!
-Il form dei due giveaway (che troverete nell'ultimo blog della catena), è pieno di punti extra, quindi le possibilità di vincere per ognuno di voi sono davvero altissime! Come ottenere punti extra?
-Seguendo questo o/e gli altri blog del percorso via GFC,, twitter, facebook o Goodreads (+1 punto)
-Iscrivendoti alla newsletter di questo o/e gli altri blog del percorso (+3 punti)
-Commentando una recensione di questo e/o altri blog (+3 per ogni commento)
-Commentando un post di questo e/o altri blog (+ 2 per ogni commento)
-Aggiungendo il banner dell'iniziativa sul vostro blog (+5 punti)
-Condividendo l'iniziativa su facebook o twitter(+2 punti per ogni link)
-In ogni blog troverete un'intervista diversa, con divertenti domande e curiosità sui blogger che seguite!Sarà davvero impossibile annoiarsi!
-Ricordate di commentare almeno un post per ogni percorso, per confermare l'effettiva partecipazione all'iniziativa!
-Per non creare confusione Juliette ha creato una pagina in cui potete trovare tutti i blog di ogni percorso, quindi una volta terminata la catena di interviste, ricordate di controllare se avete visitato tutti i blog!! La pagina è QUESTA.  Ad intervistarmi sarà Pamela del blog "Il piacere di leggere".


E ora passiamo all'intervista! Io ho il piacere di intervistare Miriam e Sara del blog Il Flauto di Pan blog che, confesso, non conoscevo prima di partecipare a questa bella iniziativa ma in fondo lo scopo è proprio questo! Scoprire nuovi blog e blogger che condividono la nostra passione per la lettura!
Obiettivo raggiunto!



Io: Buongiorno Miriam e Sara, benvenute sul mio blog!
Innanzi tutto una curiosità: sono molti i blog gestiti da due o più persone, ma voi unite da un legame particolare vero? Volete spiegare voi ai lettori di cosa sto parlando?
Miriam e Sara: Ciao Federica e grazie per averci ospitate. È vero siamo unite da un legame particolare perché siamo rispettivamente mamma e figlia, oltre a essere entrambe appassionate di lettura e di fantasy.


Io: Mi parlate un po' di voi singolarmente? Chi è Miriam? Chi è Sara?
Miriam: Visto che è difficilissimo parlare di se stessi, io ti dirò chi è Sara e viceversa. Sara è una ragazza di vent’anni, vivace, sensibile e dotata di una grandissima vena artistica che esprime davvero in tanti modi. Disegna, scrive, suona, canta, realizza svariate creazioni con i materiali più disparati e, ovviamente ama tanto leggere e recensire. È un vulcano in eruzione. Per me non è solo una figlia, è anche un’amica con cui potermi confrontare e condividere le mie passioni. Tante sono le cose che ci accomunano, dall’amore per il nero, alla musica, alla filosofia, passando per i generi letterari che preferiamo. Ma più di tutto ci unisce la nostra filosofia di vita. Sebbene con alcune piccole differenze, ci riconosciamo entrambe nel neopaganesimo che occupa un ruolo importante anche nell’impostazione del nostro blog.
Sara: Miriam è una ragazza di trentanove anni, allegra e divertente. Scrittrice e lettrice compulsiva, eterna sognatrice è sempre pronta a sfornare nuove idee. Non si ferma mai, ogni giorno ha qualche storia da raccontare, puoi vederla piombare in camera in qualsiasi momento a chiederti se, nel suo nuovo romanzo, ci starebbe meglio un fauno o un centauro.
Abbiamo tante cose in comune, facciamo praticamente tutto insieme, ascoltiamo musica, leggiamo, scriviamo, recensiamo, ci consigliamo, ci confidiamo, scherziamo. Più che una madre è una via di mezzo tra una sorella maggiore e un’amica.
È neopagana come me, anche se discordiana fino al midollo, sfumatura che ci porta spesso a discussioni senza fine, a volte mi manda davvero in confusione!
Ha un solo difetto: non le piace Bukowski…


Io: Da chi delle due è nata l'idea di creare un blog letterario insieme? Chi ha scelto nome, colore e layout?
Miriam e Sara: lo abbiamo deciso insieme. Per un po’ di tempo abbiamo covato l’idea singolarmente senza parlarne, poi un giorno ci siamo ritrovate a esternarci questo pensiero e… di lì a qualche ora il contenitore era già pronto. Abbiamo scelto insieme, nome, colore e layout. Non è stato difficile perché in materia abbiamo gusti molto simili.


Io: Da quanto ho capito la vostra passione è il genere fantasy. Qual è il vostro libro preferito in assoluto?
Miriam: Il fantasy è sicuramente il genere che prediligo ma amo tantissimo anche la fantascienza e l’horror. Il mio libro preferito è “La torre nera” di Stephen King (una saga in sette volumi in realtà).
Sara: Il fantasy è senza dubbio uno dei generi che preferisco ma sono anche appassionata di horror e soprattutto beat generation. Considero Bukowski uno dei miei maestri.
Il mio libro preferito di sempre è sicuramente Alice nel Paese delle Meraviglie di Lewis Carroll, non mi stancherò mai di rileggerlo!


Io: Dato che amate lo stesso genere di libri vi capita mai di passarveli tra di voi e suggerirvi a vicenda dei titoli dopo averli letti e amati? Quand'è stata l'ultima volta?
Miriam e Sara: Lo facciamo praticamente tutti i giorni!


Io: Anche se siete madre e figlia di sicuro non avete gusti identici! Vi è mai capitato di litigare perchè ad una delle due non è piaciuto un libro che l'altra ha adorato? Come si è risolta la diatriba? 
Sara: Assolutamente sì! Sono ormai sette anni che puntualmente discutiamo su Bukowski. Io lo trovo geniale, coinvolgente, poetico, Miriam invece non è affatto dello stesso parere, a lei non comunica poi così tanto e, soprattutto, sostiene che non sappia scrivere. La diatriba non si è mai risolta e credo che durerà ancora per molto…


Io: Nel vostro blog ci sono alcune interviste a illustratori e disegnatori. Come sono nate?
Miriam: In realtà la rubrica dedicata agli illustratori del fantastico, “Vsion Thing” è nata da poco e, al momento, ospita solo tre interviste. Speriamo che possa crescere e arricchirsi nel tempo. Siamo entrambe affascinate dalle arti grafiche ma, tra le due, Sara è sicuramente la più competente e appassionata anche perché disegna a sua volta ed è davvero brava. Io sono una semplice estimatrice, non saprei realizzare niente che vada oltre uno scarabocchio. L’idea della rubrica è partita soprattutto da lei e io l’ho appoggiata in pieno. A motivarci è stato il desiderio di spaziare nell’universo del fantastico dando voce a chi esprime questa passione anche attraverso canali diversi da quelli della scrittura.
Sara: La rubrica è nuova e c’è molto da fare ancora, però piano piano sta crescendo. L’iniziativa effettivamente è partita soprattutto da me che disegno da un bel po’ di tempo e che mi sono sempre interessata al disegno in tutte le sue forme. Miriam come sempre mi ha assecondata con entusiasmo. L’idea di una rubrica dedicata agli illustratori del fantastico è nata soprattutto per ampliare il campo e per dar voce anche a tutti gli artisti che preferiscono comunicare per immagini. Credo che le arti visive siano di grande impatto e spesso comunichino molto più di mille parole.


Io: Ci mostrate la vostra illustrazione preferita?




Miriam: Ce ne sarebbero tantissime, però ho un debole per Selina Fenech, il suo “Abbraccio” è sicuramente una delle sue opere che preferisco.



Sara: Uhm… domanda più che difficile, potrei raccogliere miliardi di illustrazioni che preferisco. In realtà la mia preferenza è dettata soprattutto da come mi sento quando mi sveglio, a seconda del mio umore prediligo un’immagine. Per oggi la scelta ricade su “Crows” di Nicoletta Ceccoli



Io: Qual è stato il momento più bello da quando avete aperto il blog?
Miriam: Impossibile dimenticare il giorno in cui Cronos ha accettato di rilasciare un’intervista per il blog. Poterlo ospitare nel nostro angolino virtuale è stato un grandissimo onore e un’emozione impareggiabile.
Sara: Sicuramente quando abbiamo ospitato Cronos, avere l’onore di poter ospitare il presidente dell’unica associazione Neopagana italiana è stato fantastico. Non avremmo potuto chiedere di più per inaugurare il nostro blog.


Io: La recensione più bella che avete scritto?
Miriam: Preferisco che siano gli altri a giudicare quello che scrivo perciò ti dirò qual è, secondo me, la recensione più bella scritta finora da Sara: quella di “Unwind. La divisione” di Neal Shusterman, la trovo perfetta e invoglia a leggere il libro. Potete leggerla QUI.
Sara: Non sarei mai capace di dire quale sia la mia migliore recensione, però posso dirlo di Miriam.
La recensione più bella che abbia scritto credo sia quella di “Multiversum” di Leonardo Patrignani, la trovo particolarmente coinvolgente, poetica e a tratti commovente. Potete leggerla QUI.

Io: Quanti libri avete letto fin'ora nel 2012? Quale sono stati il migliore e il peggiore?
Miriam: Premetto che il blog è giovanissimo, è nato solo nel marzo 2012. I libri letti e recensiti su Il flauto di Pan a oggi sono 36 in tutto, nell’arco dell’anno però sia io che Sara ne abbiamo letti molti di più. Tra i libri che ho recensito io il miglior saggio è stato “Il neopaganesimo. Il risveglio degli Dei” di Francesco Faraoni, un ottimo compendio, davvero illuminante; il miglior romanzo “Il Conciliatore” di Brandon Sanderson, uno dei più bei fantasy che abbia mai letto. Il peggiore è stato il romanzo autoprodotto di un autore emergente di cui non farò il nome. Trattandosi di uno scrittore ai suoi esordi e privo di una vera e propria casa editrice alle spalle, non me la sono sentita di pubblicare la recensione.
Sara: Il saggio migliore che io abbia recensito è stato senza dubbio “Wicca. La nuova era della vecchia religione” di Cronos Davide Marrè, uno dei saggi più completi e interessanti sull’argomento. Per quanto riguarda i romanzi è davvero difficile dirlo… forse Dark Shadows di Lara Parker, un fantasy dalle atmosfere dark, con qualche sfumatura horror, decisamente appassionante. Il peggiore, anche se non mi piace giudicare in maniera così spudorata, è stato “La profezia del lupo” di Marilù Monda, un fantasy che io ho trovato poco interessante e che, personalmente, trovo pieno di falle e punti a suo sfavore.

Grazie di aver risposto alle mie domande! Conoscervi è stato un vero piacere.


Con questo l'intervista è finita, spero vi sia piaciuta!
Se non si è capito il mio numero preferito è il 12 ^_^

Vi ricordo che potete accumulare fin d'ora punti in più per l'estrazione finale nei seguenti modi indicati dalle creatrici di BBH, ovvero Juliette e Denise:
- Diventare followers del mio blog
- Commentare la mia intervista al blog "Il flauto di Pan"
- Commentare le recensioni su mio blog.

Ora lascio la parola a chi viene dopo di me nel blog tour ovvero il blog che ho intervistato:

28 commenti:

  1. è molto bello il rapporto che unisce madre e filgia, sopratutto la passione per i fantasy, purtroppo nè i miei familiari, nè i miei amici la comprendono, per questo è bello trovare tutti questi nuovi amici che li fanno!!! questo tour mi piace sempre di più e grazie a tutte voi che partecipate!!!

    RispondiElimina
  2. bellissima intervista e mi ha colpito molto l'immagine scelta da miriam, è meravigliosa!

    RispondiElimina
  3. Bellissima intervista, complimenti!!!!sono diventata follower del vostro blog, grazie a questa iniziativa!!
    wowww siete mamma e figlia!!!molto bello il rapporto che vi unisce!!!poi vi unisce anche la passione per la lettura!!!!

    RispondiElimina
  4. E' la prima volta che sento parlare di un blog gestito da madre e figlia :)

    Intervista molto carina: brava Federica, hai fatto domande semplici e interessanti!

    RispondiElimina
  5. E’ bellissimo il rapporto che vi unisce, con mia madre ne ho uno quasi uguale :) Non conoscevo il vostro blog prima d’ora ma questa iniziativa serve a questo, no? ;) Le immagini che avete scelto sono davvero stupende!! Molto bella l’intervista, complimenti!

    RispondiElimina
  6. Siete carinissime grazie! Sono contenta via sia piaciuta l'intervista, è solo la seconda che provo a fare ed ero un po' preoccupata di non trovare nulla da chiedere ma ammetto di essere soddisfatta del risultato (anche perchè Miriam e Sara hanno molte cose interessanti da dire)
    Ciao a tutti ^_^

    RispondiElimina
  7. Sei stata un'intervistatrice perfetta! E' stato divertente rispondere alle tue domande:)
    Passeremo spesso a trovarti, hai un blog interessante e anche accogliente!
    Grazie di cuore!
    Miriam e Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, è stata un'esperienza bella e divertente che rifarei volentieri. Inoltre ho scoperto il vostro spazio virtuale, che ancora non conoscevo! Siete sempre le benvenute, anch'io capiterò spesso da voi, è sempre un piacere parlare di libri ^_^

      Elimina
  8. Wow, quello che mi piace di questa intervista è l'affiatamento tra mamma e figlia! Mi piace il fatto che condividiate queste passione, io invece sono molto gelosa dei miei libri e quando mia mamma mi chiede se potrebbe piacerle un titolo in particolare tra quelli della mia libreria io rispondo semplicemente "nahh"! :)
    Quindi.. complimenti a Miriam e Sara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece presto molto volentieri i miei libri ai miei familiari! Anzi, spesso metto da parte dei titoli per ricordarmi di consigliarli. Mio padre adora il fantasy, mia madre preferisce le letture al femminile. Sono i miei due generi preferiti quindi li accontento facilmente entrambi ^_^
      Ciao!

      Elimina
  9. Bella intervista! E vedere un tale affiatamento tra madre e figlia è splendido! Bellissime le immagini scelte, in particolare mi sono innamorata dell'Abbraccio..

    RispondiElimina
  10. Nemmeno io conoscevo questo blog ora corro subito a dare un occhio!

    RispondiElimina
  11. sai già che ti seguivo e mi piace molto la tua intervista, domande anche molto profondo e non banali.

    RispondiElimina
  12. Che bello condividere la propria passione con la madre o con il proprio figlio! Complimenti per l'intervista!

    RispondiElimina
  13. Grazie a tutte per i complimenti e di essere passate di qua! Mi fa un immenso piacere ^_^

    RispondiElimina
  14. Molto bella l'intervista! Singolare avere mamma e figlia lettrici e dello steso genere per non dire dello stesso culto. Che non conosco e spero di conoscere presto visto che quello che lessi dei celti mi incuriosì e mi pare più sensato dei monoteismi. Il neo paganesimo dovrebbe essere in linea d'aria. Mamma mamma sarà una lotta con nostro figlio quando inizierà la scuole essendo un paese di perbenisti "cattolici"

    RispondiElimina
  15. stupenda intervista, soprattutto per il fatto che vengono messe a confronto le risposte date da entrambe invece di fare un'unica risposta. :)

    RispondiElimina
  16. il rapporto che hanno miriam e sara è stupendo quasi quasi vi invidio vorrei avere io un rapporto così con mia madre!

    RispondiElimina
  17. mi ha stupito molto il rapporto che queste due ragazze hanno tra loro e con la religione.
    è bello avere la propria mamma come amica.

    RispondiElimina
  18. bellissime entrambe le illustrazioni scelte!

    RispondiElimina
  19. è un piacere conoscerti...già dal titolo scelto del blog sò mi darai molte soddisfazioni!

    RispondiElimina
  20. Grazie a tutte! è molto bello avere nuove visitatrici sul mio blog, spero che avremo ancora occasione di parlare insieme di libri (il mio argomento preferito!!!)
    Ciao, buona serata!

    RispondiElimina
  21. bella intervista.. :D interessante la rubrica "Vsion Thing".. credo proprio che le darò un'occhiata.. :)

    RispondiElimina
  22. Ciao a tutte! Non conoscevo nessuno dei due blog, simpatica intervista :) mamma e figlia ^^ complimenti, anche mia mamma adorava leggere ma col tempo e il lavoro ha abbandonato un po' il tutto :)

    RispondiElimina
  23. altri due nuovi blog aggiunti! ^^

    RispondiElimina
  24. Wow un' intervista incredibile, complimenti!!!

    RispondiElimina
  25. Ma che cosa carina vedere madre e figlia che collaborano insieme ^^ Se chiedessi una cosa del genere a mia madre con molta probabilità scoppierebbe a ridere a crepapelle ahaahah

    RispondiElimina