lunedì 31 dicembre 2012

Top Ten Letture 2012


Buon giorno amici lettori, come state affrontando questo ultimo giorno del 2012? Ebbene sì, non sembra vero ma questo anno che ben pochi di noi rimpiangeranno e che secondo i Maya avrebbe dovuto essere l'ultimo per tutti noi, sta giungendo al termine! E' tempo di bilanci e di buoni propositi per cui anch'io vi propongo la mia classifica libresca. Non parlerò dei libri peggiori ma solo dei 10 migliori, mi sento buona e non voglio infierire ^_^

Il 2012 ha portato tante belle letture! aNobii mi segna 80 libri letti, contro gli 82 dello scorso anno, si potrebbe pensare ad un peggioramento ma le pagine lette sono aumentate di circa 2000 unità: mica male! Per il 2013 mi ripropongo di leggere almeno 30000 pagine, ho moltissimi mattonazzi in libreria e anche se mi spaventano devo decidermi ad affrontarli, il 2013 sarà l'anno giusto, me lo sento ^_^

Inoltre vorrei comprare meno libri: ora ho un e-book reader e, tra libri reali e virtuali, oltre 500 titoli tra cui scegliere quindi devo tirare la cinghia e leggere i libri che già possiedo! In fondo un romanzo, per essere bello, non deve essere per forza appena uscito in libreria no?!?

Ora vi lascio alla mia lista dei più belli del 2012, di quasi tutti trovate la recensione sul blog ^_^


Il circo della notte di Erin Morgenstern

Il migliore del 2012 è il romanzo di un'autrice esordiente, ma quando il talento narrativo e soprattutto descrittivo sono così prepotente marcati non si può non riconoscerli e venerarli. Ancora, di tanto in tanto, provo il desiderio di rileggere quelle pagine, immergermi di nuovo in quel mondo magico. Il circo è il campo di battaglia su cui si sfidano due maghi a colpi di attrazioni sempre più sorprendenti e descritte in maniera così vivida che mi pare di averle visitate davvero! Lo rileggerò certamente anche nel 2013 (magari in inglese...)



Diciannove minuti di Jodi Picoult

Questo romanzo è uno dei più indelebili mai letti. L'inizio è impressionante ma tutto sembra chiaro, si ha l'impressione che la trama non riserverà grandi emozioni: un ragazzo fa una strage nella sua scuola e viene arrestato, il romanzo parla delle indagini e del processo che seguono la sparatoria ma ci sono decine di testimoni, quali dubbi dovrebbero sorgere in giudici e giuria? Invece il colpo di scena è dietro l'angolo ed è davvero spiazzante! Non vedo l'ora di leggere altri romanzi di questa fantastica autrice



Il popolo degli oscuri di Neal Shusterman

Un libro per ragazzi che mi ha rubato il cuore. La descrizione della New York sotterranea è estremamente affascinante, la trama è avvincente e il finale perfetto. In poco più di 200 pagine Shusterman ci fa conoscere nei dettagli usi e costumi di una società utopica da lui inventata, la mette nei guai e glieli risolve in maniera magistrale. Ha tanto da insegnare a tutti quegli autori contemporanei che scrivono solo trilogie per non riuscire a raccontare in tre libri neppure la metà delle cose che lui racconta in uno, e pure striminzito. Un grande.



Unwind di Neal Shusterman

Sì, Shusterman, ancora lui. "Unwind" è il secondo miglior distopico mai letto (arriva solo dopo "Il racconto dell'ancella" di Margaret Atwood). Inizia in sordina questo romanzo, i protagonisti non sono simpatici e non sono allegri, la loro vita è seriamente in pericolo e a  volerli uccidere è la società in cui vivono. La cosa davvero tremenda è che non si parla di omicidi ma di "divisioni". Non smetteranno mai di vivere: verranno divisi e ognuna delle loro parti continuerà a vivere all'interno di altri corpi. Raccapricciante e spaventoso, presto uscirà il seguito "Unwholly" e non vedo l'ora di leggerlo!



La ragazza della arance di Jostein Gaarder

Ho letto questo romanzo senza saper nulla della trama e dell'autore, semplicemente m'ispirava. E non sbagliavo. Il linguaggio è semplice e delicato perchè a narrare sono un ragazzino e il suo padre defunto, attraverso una lettera in cui gli racconta la storia del suo primo amore. Quante lacrime ho versato su queste pagine, un'amore così tenero, puro, semplice e perfetto raramente lo si trova nei libri. Una piccola perla che tutti dovrebbero leggere perchè non può non emozionare.



Borgo Propizio di Loredana Limone

Non smetterò mai di consigliere questo romanzo stupendo, di un'autrice italiana che è riuscita a dimostrare quanto vale e a pubblicare con una casa editrice importante come la Guanda! "Borgo Propizio" è uno di quei romanzi che fa bene al cuore, che riconcilia con il mondo. Lo si legge con un sorriso stampato in faccia, è una ventata di ottimismo, un soffio di aria primaverile. Nel 2013 uscirà un secondo libro ambientato in questo borgo immaginario, ma tanto vivo nella mia immaginazione da pensarlo vero, il titolo probabile sarà "E se le stelle", non vedo l'ora di averlo nelle mie manine!


I sublimi segreti delle Ya-Ya Sisters di Rebecca Wells

Ma ci si può affezionare così intensamente a dei personaggi inventati? Non che io abbia trovato delle affinità particolari con queste ragazze, ma le ho trovate davvero irresistibili! Adorerei far parte di un gruppo di amiche così affiatato e pazzerello, mi sono divertita a leggere delle loro avventure e mi sono commossa scoprendo quanto può essere consolante avere una tribù di sorelle di vita che ti sostiene sempre. Bello bello.



I pirati dell'oceano rosso di Scott Lynch

Questo è il seguito di un altro libro meraviglioso letto nel 2011, ovvero "Gli inganni di Loch Lamora". La serie che li comprende non è ancora finita  e probabilmente non finirà mai a causa dei problemi di salute dell'autore MA questi due libri sono bellissimi, il mondo che Lynch ha inventato è estremamente complesso, vario e variegato, i colpi di scena si susseguono e le emozioni non finiscono mai. I due libri vanno letti in ordine ma le due storie si concludono in maniera soddisfacente per cui secondo me, anche se probabilmente molti misteri non verranno mai svelati per cause di forza maggiore, meritano assolutamente di essere letti. Intanto, ancora una volta, faccio i miei auguri al caro Scott Lynch affinchè si riprenda e continui a farci sognare.

Non buttiamoci giù di Nick Hornby

La più grande sorpresa del 2012! Il mio primo incontro con Hornby è andato più che bene, mi ha fatta ridere e mi ha fatta riflettere. La storia, che parla di questi 4 individui che si trovano la notte di capodanno su tetto di un palazzo, tutti intenzionati a farla finita,  davvero originale. Ha toccato corde importanti del mio animo, neppure uno dei protagonisti mi era simpatico ma, nonostante questo, mi sono ritrovata a tifare per loro, a sperare che le loro vie tornassero in carreggiata. Ottimo primo incontro.



Il seggio vacante di J. K. Rowing

Poteva forse mancare LEI? Probabilmente l'ultimo libro letto nel 2012 è anche uno dei migliori, con questa sua nuova storia la Rowling mi ha strappato un pezzo di cuore. Mi mancano le parole per parlare di questo libro: tutti i personaggi sono meschini, egoisti, pavidi eppure è facile riconoscere in loro qualcosa di noi stessi. Questo perchè in fondo siamo tutti solo degli esseri umani, votati all'autoconservazione e portati a vivere con il paraocchi, sempre concentrati su noi stessi, gli altri ci paiono solo comparse nella nostra vita. Brava come sempre, si riconferma una delle migliori autrici contemporanee (e non solo per ragazzi).



Ci sarebbero tenti altri libri, ma con grande fatica ho scelto i migliori dieci lasciando fuori, alla fine, tutti quei bei fantasy che ho letto quest'anno tra cui cito Cinder - Cronache lunari di Marissa Meyer, The summoning di Kelley Armstrong, La stella nera di Ney York di Libba Bray e Il nome del vento di Patrick Rothfuss, tutti bellissimi per cui se non li avete ancora letti non fateveli scappare!


E dunque quest'anno di letture è andato, spero di poter parlare ancora con voi di libri per tanto tanto tempo, sarebbe una meraviglia dato che mi diverte tantissimo!
Vi auguro uno splendido 2013, spero che possa dare tante soddisfazioni a tutti noi. Per me sarà un anno sicuramente difficile, il mio contratto di lavoro scadrà quindi il mio futuro sarà di nuovo incerto. Spero che le cose si risolvano e che tutto torni in carreggiata, ho bisogno di cambiamenti e di andare avanti.
Mi auguro che il 2013 ci sorprenda tutti in positivo!
A presto!
Fede

22 commenti:

  1. Anche nel mio caso Il seggio vacante è ai primissimi posti! :) Tanti auguri anche a te!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non potevo proprio non inserire l'ultimo della Rowling, mi ha permesso di finire l'anno in bellezza! Ma il 2013 sarà ancora meglio!!!
      Ciao, buona fine e buon principio ^_^

      Elimina
  2. ottima selezione! La ragazza della arance è uno dei miei libri preferiti, mentre l'ultimo è nella wishlist! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Devo assolutamente leggere altro di Gaarder, mi ispira "Il mondo di Sofia", magari sarà una delle prime letture del 2013!
      Buon anno!

      Elimina
  3. Tanti auguri di buon 2013 anche a te!!!

    RispondiElimina
  4. Anch'io ho amato Il Circo della Notte!Rientra sicuramente anche nella mia Top Ten, insieme alla Stella Nera di New York ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' fantastico trovare dei libri così belli tra le nuove uscite... Chissà cosa ci riserverà il 2013!
      Buon anno!

      Elimina
  5. Della ragazza delle arance ne ho un ricordo affettuoso...
    Il seggio vacante devo assolutamente comprarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì devi! Vero, a "la ragazza delle arance" penserò per sempre anch'io con gli occhi a cuoricino.... Romanticissimo.

      Elimina
  6. Ehehe, io sono perfida e ho fatto anche quella dei peggiori :P Anche se devo ammettere di aver fatto un po' di fatica quest'anno.

    Dei tuoi dieci ho già pronto quello della Rowling, e avevo letto in passato "La ragazza delle arance"... molto bello! Così come quello di Hornby!

    E spero nel 2013 di leggere anche Borgo Propizio, che mi ispira tantissimo!
    Buon anno! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi leggere "Borgo propizio" e il seguito, non possono non piacere! Una ricetta infallibile per combattere la noia e la tristezza.

      Ti auguro un 2013 pieno di letture interessanti!

      Elimina
  7. Voglio leggere il romanzo della Rowling!!! Ahhhhh (ho una crisi *_*)
    Buon anno Fede!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice 2013! Io invece sono in fissa con "Cloud Atlas" lo voglio qui e ora!!! Uff... Cose da lettori ^_^

      Elimina
  8. La stella nera di New York *__* stupendooo!!!
    Voglio il libro della Rowling
    Buon annooooooooooo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a te! Dai che se riesci ad iniziare l'anno con la Rowling inizi col botto!!! Chiedilo per la befana! Ciao

      Elimina
  9. Buon anno nuovo! :D

    Io ho ricevuto il nuovo libro di JKR per Natale; sono contenta di sapere che ti è piaciuto così tanto :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon 2013 anche a te!
      Fantastica la Rowling ^_^

      Elimina
  10. Risposte
    1. Quest'anno non ho letto molti italiani, nel 2013 spero di dar più spazio ai nostri connazionali ^_^

      Elimina
  11. Splendidi titoli! Anche se con ritardo ti faccio i miei migliori auguri per un fantastico 2013 :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, tanti auguri per tanto successo anche a te ^_^

      Elimina